Vaccini: Barberini, noi non arretriamo

"Noi non arretreremo di un centimetro sulla tutela della salute dei bambini!": lo scrive su Facebook l'assessore regionale alla Salute, Luca Barberini, spiegando che proporrà "alla giunta una proposta di legge, da avanzare al consiglio regionale, per mantenere l'obbligatorietà delle vaccinazioni infantili per l'accesso a scuola, sin dal prossimo anno scolastico". "Oggi su La Repubblica - scrive Barberini - l'Umbria compare tra le regioni migliori d'Italia per l'elevata copertura delle vaccinazioni infantili. Gli ultimi dati confermano e rafforzano questo trend: in Umbria le coperture vaccinali obbligatorie, nei bambini da 2 a 7 anni, hanno ampiamente superato la soglia di 'sicurezza' del 95% che assicura la cosiddetta immunità di gregge. Un risultato importante, raggiunto anche grazie all'introduzione dell'obbligatorietà vaccinale per entrare a scuola. Oggi però la maggioranza parlamentare al governo ha, inspiegabilmente, deciso di bloccare l'obbligo sulla regolarità vaccinale. Una scelta scellerata".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Valtopina

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...